Dichiarazioni e adempimenti

Niente bonus mobili per chi sostituisce un unico citofono all’interno dell’abitazione

di Marco Zandonà

LA DOMANDA Ho bisogno di un chiarimento in merito ai lavori effettuabili per l’accesso al bonus mobili. In particolare, ho posto una domanda all’agenzia delle Entrate in merito all’installazione di un videocitofono, ricevendo la seguente risposta: «La sostituzione o nuova installazione di un videocitofono con le relative opere murarie occorrenti, è un intervento che può fruire della detrazione fiscale del 50% e, come tale, consente l’accesso al bonus mobili».
Nel mio caso, si tratterebbe di sostituire solamente l’apparecchio all’interno del mio appartamento. Dato che esiste già la predisposizione dell’impianto condominiale, non mi è chiaro a quali opere murarie fanno riferimento. Inoltre, diventa necessaria la comunicazione di inizio lavori?
L. T. – Milano

Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?