Dichiarazioni e adempimenti

Corrispettivi telematici, documento commerciale dei forfettari ancora senza codice

di Raffaele Rizzardi

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

La novità dal 1° gennaio di quest’anno per l’obbligo dei corrispettivi telematici si riferisce alle operazioni al dettaglio dei soggetti di imposta con volume d’affari sino a 400.000 euro. Ma forse non si è posto in adeguata evidenza la natura di chi forma il maggior numero di questi contribuenti. Si tratta dei forfettari, che non sono mai stati esonerati dalla certificazione dei loro corrispettivi, ma che in gran parte riuscivano ad adempiere utilizzando la ricevuta fiscale. ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Abbonati a Digital Fisco per avere gli approfondimenti del Quotidiano del Fisco e il Quotidiano del Sole 24 Ore in versione digitale.

Approfitta della promozione, 3 mesi di prova a € 44,90

Abbonati

Sei già in possesso di username e password?