Imposte indirette

Esenzione Iva con meno rigidità

di Gianluca Boccalatte

L'omissione della dichiarazione Iva non fa perdere la qualifica di esportatore abituale. È quanto emerge dalla sentenza 175/07/2013 della Ctr Lombardia .Il contenzioso scaturisce da un avviso di accertamento con il quale a una società è stata disconosciuta la spettanza del regime agevolato Iva per gli esportatori abituali. Di conseguenza, l'ufficio ha proceduto al recupero della relativa Iva, irrogando anche le corrispondenti sanzioni. Nell'atto impositivo l'amministrazione finanziaria ha fatto discendere tale conseguenza da un'unica circostanza: la mancata presentazione della ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?