Imposte indirette

Iva, l’errore sull’addebito non lascia spazio alla detrazione

di Giuseppe Carucci e Barbara Zanardi

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

L'Iva addebitata per errore in fattura non è detraibile. L'operazione erroneamente considerata imponibile non conferisce il diritto alla detrazione dell'Iva, esposta nelle fatture passive, anche se pagata al fornitore. L'esercizio del diritto alla detrazione, infatti, non deriva automaticamente dal semplice fatto che l'imposta sia indicata in fattura. Tale principio – ormai ribadito costantemente in giurisprudenza - opera anche nel caso in cui l'errore derivi da un'inesatta valutazione giuridico-tributaria dell'operazione posta in essere. Gli orientamenti più recenti ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?