Imposte indirette

Iva, spetta al Fisco provare l’inesistenza dell’operazione

di Roberta De Pirro

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

Spetta al Fisco provare l'inesistenza delle operazioni poste in essere per poter negare il diritto alla detrazione Iva. È quanto emerge dalla sentenza 20930/2014 della Cassazione .La pronuncia ha respinto il ricorso proposto dall'agenzia delle Entrate contro la decisione della Ctr Lombardia, che aveva annullato l'avviso di accertamento con cui veniva accertata a una Spa una maggiore imposta, oltre a sanzioni e interessi, derivante da indebita detrazione relativa a fatture passive per operazioni inesistenti.Secondo i giudici lombardi, infatti, non ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?