Imposte indirette

Bollo virtuale su fattura via email: non occorre l’ok preventivo

di Nicola Forte

LA DOMANDA A seguito del decreto ministeriale 14 giugno 2014, volendo procedere all’invio delle fatture a mezzo email, con assolvimento dell’imposta di bollo, ove dovuta, a mezzo di F24 a consuntivo, entro 120 giorni dalla chiusura dell’esercizio, è sufficiente indicare sul documento «imposta di bollo assolta come documento informatico, ai sensi del decreto 17 giugno 2014» e procedere con i dovuti versamenti telematici entro i termini previsti, oppure è necessario anche richiedere autorizzazione preventiva all’agenzia delle Entrate e indicare il numero di autorizzazione sulla fattura?

Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?