Imposte indirette

Nuove lettere d’intento, corsa contro il tempo per evitare l’Iva

di Roberta De Pirro e Cristina Seregni

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

Le lettere d'intento relative a operazioni senza applicazione dell'Iva da effettuare a decorrere dal 1° gennaio 2015 dovranno essere trasmesse all'agenzia delle Entrate dall'esportatore abituale e non più dal suo fornitore. Questa previsione, contenuta nell'articolo 20 del Dlgs semplificazioni fiscali potrebbe creare alcune difficoltà operative in prossimità di inizio anno. Nel mese di dicembre, infatti, gli esportatori abituali inviano le lettere d'intento ai propri fornitori per gli acquisti da realizzare senza l'applicazione dell'Iva a partire dal mese di gennaio ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?