Imposte indirette

L’allineamento Iva-registro dei requisiti per la prima casa discrimina le abitazioni signorili non di lusso

di Giampaolo Giuliani

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

Tra gli snellimenti contenuti nel decreto legislativo sulle semplificazioni fiscali (approvato in via definitiva dal Consiglio dei ministri dello scorso 30 ottobre) vi è anche l'allineamento dei criteri per identificazione prima casa ai fini Iva e ai fini dell'imposta di registro. È un intervento importante, perché ha uniformato il parametro per stabilire se le abitazioni devono essere considerate di lusso cosa questa della massima importanza per potere fruire dell'agevolazione cosiddetta “prima casa” che riconosce l'aliquota ridotta del 2 ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?