Imposte indirette

Fabbricati «rurali» solo se il proprietario svolge un’attività agricola

di Sara Mecca

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

Ai fini dell’imposta di registro, perde il carattere rurale l’immobile ceduto a chi non svolge attività agricola. A stabilirlo è la Corte di Cassazione con la sentenza n. 25560 depositata ieri.La vicenda trae origine da un avviso di rettifica relativo a imposta di registro, ipotecaria e catastale che l’agenzia delle Entrate notificava a una contribuente. In sostanza, l’ufficio aveva ritenuto che l’immobile acquistato non godesse più delle caratteristiche di fabbricato rurale e, dunque, aveva rideterminato il valore dell’immobile denunciato ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?