Imposte indirette

Rimborsi trimestrali, controlli al buio sul visto di conformità

di Giorgio Gavelli

Dal 2015 il visto di conformità Iva cambia pelle, divenendo (quasi sempre) l’unica alternativa percorribile alla prestazione di garanzia per una richiesta di rimborso del credito (annuale o trimestrale) di importo superiore a 15mila euro. La novità (prevista dal nuovo testo dell’articolo 38-bis Dpr n. 633/72, come modificato dall’articolo 13 del Dlgs n. 175/2014) è stata commentata dall’agenzia delle Entrate con la circolare n. 32/E del 30 dicembre , la quale, tuttavia, non ha affrontato gli aspetti operativi di ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?