Imposte indirette

Rimborsi Iva, i requisiti per la dichiarazione sostitutiva di atto notorio

di Stefania Saccone

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

Per i rimborsi Iva di importo superiore a 15mila euro, non è più necessaria la prestazione della garanzia a favore dello Stato, ma è sufficiente che la dichiarazione annuale o l'istanza trimestrale da cui emerge il credito chiesto a rimborso rechi il visto di conformità o la sottoscrizione alternativa, nonché la dichiarazione sostitutiva di atto notorio ex articolo 47 del Dpr 445/2000. Resta ferma l'obbligatorietà della garanzia soltanto per i rimborsi superiori a 15mila euro considerati a “rischio” ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?