Imposte indirette

Moss, documentazione da conservare per dieci anni

di Cristina Seregni e Roberta De Pirro

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

Il Dlgs 42/2015 ha trasfuso nel Dpr 633/1972 le modifiche apportate dalla direttiva 2008/8/Ce alla territorialità Iva dei servizi di telecomunicazione, teleradiodiffusione ed elettronici rese nei confronti di privati stabiliti nella Ue e la disciplina che regola il funzionamento del regime opzionale del Moss. Per effetto del recepimento della suddetta direttiva, infatti, dallo scorso 1° gennaio 2015, la tassazione ai fini Iva dei predetti servizi avviene nel luogo di stabilimento del consumatore. Ciò di fatto impone ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?