Imposte indirette

L’atto riqualificato non genera effetti sulle imposte dirette

di Gian Paolo Tosoni

La previsione contenuta nell’articolo 20 del Dpr 131/1986 che consente all’amministrazione finanziaria di applicare l’imposta di registro secondo l’intrinseca natura degli atti, non è suscettibile di applicazione estensiva. Pertanto, una volta individuato l’esatto contenuto dell’atto ai fini dell’imposta di registro, è errata l’automatica trasposizione degli effetti ai fini delle altre imposte. È questo il principio contenuto nella sentenza della Ctr Emilia Romagna 506/04/15, depositata lo scorso 6 marzo 2015 (presidente Parisi, relatore Zampi). Nel caso specifico un immobile veniva ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?