Imposte indirette

Da indicare la cifra che si presume di utilizzare

di Benedetto Santacroce e Ettore Sbandi

Il nuovo sistema attivato dalle Dogane a partire dal 25 maggio 2015 permette la presentazione delle dichiarazioni di intento sia in forma singola, sia in forma cumulativa per più operazioni. In questo modo, senza contestuale presentazione del documento cartaceo, gli importatori potranno evitare l’applicazione dell’Iva al confine semplicemente indicando gli estremi della dichiarazione nella bolletta doganale. La macrodistinzione è ora unicamente tra dichiarazioni d’intento valide per una singola operazione di importazione, le cosiddette DI-1, e le dichiarazioni d’intento riferite ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?