Imposte indirette

Iva, così l’operazione triangolare comunitaria

LA DOMANDA Una società cedente italiana vende merce a un'impresa extraUe (America) e consegna, su incarico di extraue, direttamente la merce ad un'altra impresa con sede in paese Ue(Inghilterra). Normalmente tale operazione sarebbe da assoggettare ad Iva in quanto rilevante in Italia; il cliente extraue comunica però di avere un rappresentante fiscale in Francia (Ue). Cambia qualcosa ai fini dell'operazione? Deve essere considerata non imponibile articolo 41, riportando in fattura anche i dati del rappresentante fiscale francese oltre che di quello americano?

Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?