Imposte indirette

Plusvalenza riconosciuta: stop all’istanza di rimborso

di Luca Occhetta

La scelta di optare per il riconoscimento fiscale dei maggiori valori realizzati nell’ambito di un’operazione di conferimento non è frutto di alcun errore traducibile in vizio del consenso e, come tale, non ammette istanza di rimborso. È questo in estrema sintesi quanto affermato dalla sentenza della Ctr Lombardia 2892/65/2015 (presidente Brigoni, relatore Dell’Anna). Il caso riguardava la richiesta di rimborso dell’imposta sostitutiva versata da un contribuente per il riconoscimento dei maggiori valori iscritti a seguito di un ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?