Imposte indirette

All’acquirente l’onere di provare la vendita a prezzo «inferiore»

di Andrea Barison

Spetta al contribuente dimostrare che il prezzo al quale ha venduto un immobile è inferiore a quello definito dall’acquirente ai fini dell’imposta di registro. La lieve differenza tra i due valori, la particolare natura giuridica del soggetto acquirente e la regolare tenuta della contabilità soddisfano tale onere. Ad affermarlo è la sentenza 804/1/2015 della Ctr Liguria (presidente Soave, relatore Venturini). La vicenda scaturisce dagli avvisi di accertamento emessi dall’agenzia delle Entrate nei confronti di una società di ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?