Imposte indirette

Indennità di avviamento certificata in forma libera

di Alfredo Calvano

LA DOMANDA Alla cessazione di un contratto di locazione non abitativo, il locatore deve corrispondere al conduttore l'indennità per perdita di avviamento. Essendo il locatore un sostituto d'imposta, dovrà operare la ritenuta del 15% prevista dall'articolo 28 del Dpr 600/73, versandola entro il 16 del mese successivo con codice tributo 1040. Tale compenso, e relativa ritenuta, vanno poi indicati nella certificazione unica? È possibile rilasciare al conduttore una certificazione in forma libera?

Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?