Imposte indirette

Estensione alle imposte dirette non automatica

di Paola Camagni e Raffaele Correnti

Le modalità di accertamento delle maggiori imposte indirette (registro e ipocatastali) relative ad atti su beni immobili consentono all’amministrazione finanziaria di rideterminare le imposte dovute dal contribuente in conformità al valore venale in comune commercio – se maggiore di quello dichiarato – calcolato secondo le modalità indicate nel comma 3 dell’articolo 51 del Dpr 131/1986 (il Tur, Testo unico delle disposizioni sull’imposta di registro). In particolare, questa norma permette all’ufficio di individuare il valore venale attraverso la comparazione ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?