Accertamento e contenzioso

Registro, tre anni per accertare le variazioni

di Paola Camagni e Raffaele Correnti

La Cassazione entra nel dibattito sui termini per accertare l’imposta di registro, nei casi di denuncia di eventi successivi alla registrazione originaria. Generalmente, i termini di accertamento per il registro cambiano in base alla tipologia di contestazione sollevata dall’amministrazione finanziaria e alla circostanza che gli atti soggetti a rettifica siano stati presentati per la registrazione o risultino omessi. Più in dettaglio, in caso di atti non presentati per la registrazione, l’azione di accertamento si può esperire entro ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?