Imposte indirette

Crediti «indebiti»: punito soltanto chi li ha utilizzati

di Mario Cerofolini, Lorenzo Pegorin e Gian Paolo Ranocchi

Sanzioni ridotte dal 1° gennaio anche per le violazioni legate alla dichiarazione Iva. In ipotesi di infedele dichiarazione la sanzione base passa dal 90 al 180% della maggior imposta dovuta o della differenza di credito utilizzato (quella precedente andava dal 100% al 200%). La nuova disposizione fa riferimento alla «differenza di credito utilizzato» e non più solo alla «differenza di credito», facendo implicitamente pensare che non dovrebbe più essere sanzionato chi indica in dichiarazione un credito non ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?