Imposte indirette

Bonus prima casa salvo anche senza fusione in catasto

di Angelo Busani

L’acquisto di un’abitazione con l’agevolazione prima casa, per accorparla a un’altra abitazione, già di proprietà del contribuente, non deve necessariamente essere seguìto da una fusione delle due unità immobiliari sotto il profilo catastale, essendo sufficiente il loro accorpamento “materiale”. Di conseguenza, non esiste un obbligo del contribuente di effettuare l’accorpamento catastale entro un triennio dal giorno in cui ha effettuato l’acquisto agevolato della unità immobiliare finalizzato ad aumentare la superficie dell’abitazione precedentemente posseduta. È quanto deciso dalla Ctr Lombardia ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?