Imposte indirette

L’avviamento della tabaccheria va determinato sugli aggi

di Antonino Porracciolo

L’avviamento per la tabaccheria va determinato, per il calcolo dell’imposta di registro, sugli aggi e non sui ricavi. Lo afferma la Ctr Lombardia (presidente Leotta, relatore Franconiero) nella sentenza 5289/49/2015 del 9 dicembre scorso. Nel giugno 2009 un imprenditore aveva ceduto la propria attività commerciale; nell’esercizio si effettuava la somministrazione di alimenti e bevande e la cessione di beni e servizi soggetti ad aggio o ricavo fisso, tra cui la vendita di generi di monopolio. Il valore ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?