Imposte indirette

Nei contratti periodici è decisiva la risoluzione

di Giorgio Gavelli e Gian Paolo Tosoni

Nel caso di risoluzione relativa a rapporti contrattuali a esecuzione continuata o periodica, quando è possibile emettere la nota di variazione in diminuzione dell’imponibile e dell’imposta? Di fatto, per tutte le prestazioni per le quali il debitore si sia reso inadempiente, la nota potrà essere emessa senza bisogno di attivare specifiche azioni di recupero. È questa la risposta che si desume dalla lettura del comma 9 dell’articolo 26 del Dpr 633/1972 a ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?