Imposte indirette

Nota di variazione a effetti variabili

di Benedetto Santacroce

L’Iva che viene rettificata dal creditore, con l’emissione di una nota di variazione, in caso di mancato pagamento del corrispettivo non viene registrata dal debitore in crisi solo se quest’ultimo è assoggettato a una procedura concorsuale. Pertanto negli altri casi, e in particolare per gli accordi di ristrutturazione dei debiti di cui all’articolo 182 bis della legge fallimentare ovvero in presenza di un piano attestato ex articolo 67, 3 comma, lettera d) della stessa legge, l’Iva rettificata pesa direttamente ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?