Imposte indirette

Iva, visto di conformità per i rimborsi «cumulati» nell’anno

di Matteo Balzanelli e Massimo Sirri

Rimborsi e compensazioni Iva viaggiano separati. Infatti, le regole relative alle due forme di utilizzo delle eccedenze a credito non sono perfettamente allineate. Una delle differenze più evidenti consiste nel fatto che per i rimborsi Iva il superamento della soglia dei 15mila euro va verificato in relazione a tutte le richieste relative al medesimo anno, mentre per le compensazioni la soglia si “sdoppia”, rendendo così i crediti infrannuali distinti da quello annuale. Per effetto delle modifiche apportate dal decreto ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?