Imposte indirette

Applicabili anche al passato le nuove soglie per gli omessi versamenti Iva

di Ferruccio Bogetti e Gianni Rota

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

L’innalzamento da 50 a 250mila euro, oltre cui scatta il reato di omesso versamento Iva, riguarda anche i procedimenti penali in corso. Infatti la soglia penale non rappresenta una condizione di punibilità bensì un elemento costituivo del reato e il suo mancato raggiungimento determina l’assoluzione con la formula «il fatto non sussiste». Quindi solo se manca la norma penale che regola la fattispecie «il fatto non è previsto dalla legge come reato». Anche se interviene l’assoluzione penale, inoltre, resta ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?