Imposte indirette

Per l’operazione fuori campo registro dimezzato

di Giorgio Gavelli e Gian Paolo Tosoni

In presenza di assegnazione o cessione agevolata fuori campo Iva, ovvero per i fabbricati abitativi anche esenti da Iva, è dovuta l’imposta di registro nella misura del 50% della aliquota stabilita dalla Tariffa, parte prima, allegata al Dpr 131/1986, mentre le imposte ipotecarie e catastali sono dovute nella misura fissa in questo caso pari a 50 euro cadauna. Quindi l’imposta di registro è dovuta nella misura: • del 4,5% per i fabbricati abitativi ed aree edificabili; •dell’ 1% se ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?