Imposte indirette

Il registro si calcola sul valore catastale

di Gian Paolo Tosoni

La base imponibile relativa all’imposta di registro dovuta per la assegnazione o cessione agevolata, si determina con il meccanismo di valutazione automatica previsto dall’articolo 52, comma 4, del Dpr 131/1986. Quindi il valore catastale assunto per la determinazione della plusvalenza soggetta a imposta sostitutiva dell’8% (o del 10,5% per le società di comodo) rappresenta la base imponibile anche ai fini dell’imposta di registro. La precisazione è contenuta nella circolare 26/E/2016 di ieri, che ha analizzato la disciplina introdotta ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?