Imposte indirette

L’imposta di registro nella cessione di crediti va liquidata sul valore nominale

di Emilio de Santis

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

Nella cessione di crediti l'imposta di registro è fissata nella misura dello 0,50% dall’articolo 6 della Tariffa, Parte Prima, Allegato A, Dpr n. 131/1986, e va liquidata sul valore nominale dei crediti, non già sul corrispettivo pattuito.Lo afferma la sentenza 13298/2016 della Cassazione, che ha accolto il ricorso delle Entrate avverso la sentenza della Ctr Lombardia n. 6/2010. Quest'ultima aveva riformato la decisione della Ctp di Milano, che aveva respinto il ricorso di un contribuente contro l'avviso emesso dall'ufficio, ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?