Imposte indirette

Depositi Iva, vale il reverse charge

di Matteo Balzanelli, Massimo Sirri e Riccardo Zavatta

L’introduzione effettiva delle merci nel deposito Iva continua a essere una condizione obbligatoria per evitare di corrispondere l’imposta in dogana all’atto dell’importazione. La violazione di tale obbligo, tuttavia, non autorizza il fisco al recupero del tributo, se l’Iva è stata assolta mediante applicazione del meccanismo del reverse charge. Questo è l’orientamento illustrato dalla Cassazione in una serie di pronunce (si veda qui la scheda riassuntiva ) allineate ai precetti della Corte di giustizia Ue (caso Equoland, causa C-272/13) . ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?