Imposte indirette

Iva ridotta sulle cialde da caffé anche se i soggetti passivi d’imposta sono consumatori finali

di Matteo Balzanelli e Massimo Sirri

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

Gli acquisti di cialde e capsule di caffè beneficiano dell’Iva ridotta anche quando il destinatario è un soggetto passivo d’imposta, purché coincida con il consumatore finale. Con la risoluzione n. 103 di ieri è stata confermata l’equiparazione degli apparecchi funzionanti a cialde o capsule ai distributori automatici. Desta invece qualche perplessità l’affermazione circa l’assoluta indetraibilità dell’imposta qualora l’acquisto sia destinato dal datore di lavoro ad un utilizzo proprio o dei collaboratori.Le Entrate confermano quanto sostenuto con la risoluzione n. ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?