Imposte indirette

L’omessa dichiarazione non annulla il credito: detratto l’anno seguente

di Laura Ambrosi

In caso di dichiarazione omessa il credito Iva può essere recuperato nella dichiarazione dell’anno successivo: è il giudice tributario che deve valutare la sussistenza dei requisiti sostanziali di spettanza del diritto. Ad affermarlo è la Corte di cassazione con l’ordinanza nr. 127 depositata ieri . Una società ometteva la presentazione della dichiarazione Iva nella quale doveva emergere il credito di imposta maturato nell’esercizio. Il citato credito veniva riportato nella dichiarazione dell’anno successivo. L’agenzia delle Entrate disconosceva la ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?