Imposte indirette

Rimborso del credito Iva

di Carlo Delladio

L’art. 30, co. 2 e 3, D.P.R. 633/1972 prevede che, nel caso in cui dalla dichiarazione annuale Iva emerga un saldo a credito, tale credito possa essere computato in detrazione nell’anno successivo (e, pertanto, utilizzato nelle relative liquidazioni periodiche nel corso dell’anno, senza limiti di importo), utilizzato in compensazione nell’F24, a partire dal primo giorno del periodo d’imposta successivo, oppure essere chiesto a rimborso (in tutto o in parte), qualora sia cessata l’attività o sussistano le condizioni previste ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?