Imposte indirette

Ma per i giudici si deve applicare l’aliquota al 10%

di Fabio Pari

I giudici contestano l’interpretazione dell’agenzia delle Entrate, che assimila i boccioni di acqua di sorgente all’acqua minerale. La Ctp di Modena, con la sentenza 259/2/2017 , depositata il 22 marzo scorso (presidente Mottola, relatore Saracini), ha infatti ritenuto illegittima la rettifica dell’aliquota Iva da quella agevolata al 10% a quella ordinaria sulle cessioni dell’acqua di sorgente. Nel caso esaminato dai giudici, l’Agenzia ha notificato un avviso di accertamento a una società esercente il commercio di acqua di sorgente in ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?