Imposte indirette

Il ravvedimento dà più tempo alla detrazione Iva

di Dario De Santis e Eugenio Della Valle

Nuove regole sulla detrazione Iva da coordinare con la disciplina relativa al ravvedimento operoso e all’accertamento. Il diritto alla detrazione, in particolare, non può essere limitato ai quattro mesi successivi all’anno in cui l’imposta diviene esigibile nel caso si proceda al ravvedimento operoso per mancata emissione e registrazione (e al conseguente omesso versamento Iva) nel predetto termine della cosiddetta “autofattura spia”: questi gli effetti del Dl 50/2017 così come interpretato alla luce della sentenza della Corte di cassazione n. ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?