Imposte indirette

Rimborsi Iva e richiesta di anticipazione in conto fiscale

di Rosanna Acierno

I titolari di partita Iva possono chiedere il rimborso del credito Iva, formatosi nello svolgimento della propria attività`, in presenza di determinati presupposti. In particolare, fatta eccezione per il caso di cessazione dell’attività, le eccedenze di credito Iva maturate dai soggetti passivi possono essere richieste a rimborso, in tutto o in parte, su base trimestrale o annuale qualora d’importo superiore ad € 2.582,28. Inoltre, in sede di presentazione della dichiarazione, nell’apposito quadro, i richiedenti possono optare, ai sensi ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?