Imposte indirette

Split payment anche per le fatture pagate con l’assegnazione di un immobile

di Giuseppe Barbiero

LA DOMANDA Una società di costruzioni edili stipula un contratto d’appalto con la Pa nel quale contratto è previsto che il pagamento delle fatture avverrà sia attraverso bonifici sia attraverso la corresponsione di un immobile. Le fatture dovranno essere emesse distintamente tenendo cioè conto rispettivamente di quelle che saranno pagate in denaro e di quelle che saranno “pagate” con l’immobile. Le seconde, cioè quelle dell’immobile, sono soggette allo split payment o l’Iva è totalmente a carico della società che esegue i lavori, quindi al di fuori della scissione dei pagamenti?

Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?