Imposte indirette

Una chance per le fatture ricevute e non registrate

L’integrativa “a favore” estende il termine per la detrazione Iva, in caso di fatture ricevute e dimenticate, fino al termine di accertamento del periodo d’imposta in cui dovevano essere registrate. È questa la conclusione che si può desumere dalla circolare 1/E/2018 . Ad ogni modo, la detrazione dell’Iva dimenticata può avvenire – in base all’articolo 2, comma 6-quinquies del Dpr 322/1998 – in sede di controllo o contenzioso, qualora l’ufficio contesti un debito d’imposta (Cassazione, ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?