Imposte indirette

Per la competenza dell’Iva rileva la data di ricevimento della fattura

di Gianluca Dan

LA DOMANDA Una ditta in contabilità ordinaria riceve da un fornitore una fattura per prestazioni di servizi (manutenzioni) datata gennaio 2018 ma con riferimento a dei rapportini di manutenzione datati dicembre 2017.
Ai fini contabili ed Iva la ditta provvede nel modo seguente:
1) rileva il costo interamente nel 2017 (principio di competenza);
2) ai fini delle nuove disposizioni Iva considera il servizio ultimato a gennaio 2018 (non sono stati pagati acconti in precedenza), quindi fa confluire il credito Iva nella liquidazione di gennaio.
Si richiede in merito alla correttezza dell’operazione.
Qualora la fattura del fornitore includesse anche un piccolo servizio datato gennaio ai fini Iva non cambierebbe niente ma il costo diventerebbe di competenza del 2018 o sarebbe più corretto suddividerlo in base alla valorizzazione dei singoli interventi?

Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?