Imposte indirette

Servizi immobiliari, rilevanti anche quelli accessori fatturati a committenti extra Ue

di Luca De Stefani

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

Per l’attività di “messa a disposizione di luoghi”, non solo i servizi “obbligatori” a questa operazione principale, ma anche quelli “aggiuntivi” (cioè facoltativi, “solo a richiesta del cliente”), sono considerati accessori alla prestazione principale, quindi, territorialmente rilevanti in Italia, ai sensi dell’articolo 7-quater, comma 1, lettera a), dpr 633/1972, anche se fatturati a committenti soggetti passivi, ai fini Iva, residenti in altri Paesi Ue o extra-Ue. Non possono essere considerati, pertanto, “servizi generici” di cui all’articolo 7-ter del dpr ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?