Imposte indirette

La nota di variazione risolve l’assenza dell’identificativo Iva

di Benedetto Santacroce

In caso di cessione intracomunitaria la mancata comunicazione del numero di identificazione Iva da parte del cessionario unionale al momento della partenza dei beni impedisce al cedente di emettere la fattura senza imposta. Analoga conseguenza si determina nel caso in cui l’acquirente abbia richiesto alla propria amministrazione il rilascio del suddetto codice, ma, al momento dell’effettuazione della cessione, per motivi istruttori, non disponga di tale identificativo. In entrambi i casi se l’acquirente dimostra di essere, dal momento di effettuazione ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Abbonati a Digital Fisco per avere gli approfondimenti del Quotidiano del Fisco e il Quotidiano del Sole 24 Ore in versione digitale.

Approfitta della promozione, 3 mesi di prova a € 44,90

Abbonati

Sei già in possesso di username e password?