accertamento

L'accertamento anticipato legittimo anche se non ricorrono motivi d'urgenza

CONTENZIOSO

È legittimo l'accertamento notificato prima di 60 giorni dal rilascio al contribuente del pvc sul quale si fonda, attesa la natura vincolata del primo sul secondo, stante l'assenza di una specifica previsione di nullità in caso di violazione della disposizione statutaria che stabilisce il predetto termine sospensivo di 60 giorni, e atteso che al contribuente rimane comunque garantito il diritto di difesa sia nella fase amministrativa, mediante il ricorso all'autotutela, che in quella giudiziaria, attraverso il ricorso ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?