CONTENZIOSO

Verifiche: rinvio per relationem a pvc contestabile solo nei motivi di ricorso

ACCERTAMENTO

Il contribuente che intende contestare, in sede di legittimità, l'accertamento dell'adeguatezza, compiuto dal giudice di secondo grado, della motivazione per relationem dell'atto impositivo deve specificamente indicare le cause di tale inadeguatezza nei motivi di ricorso. A precisarlo è la sezione VI civile della Corte di cassazione con ordinanza 21 ottobre 2013 n. 23839. La vicenda giudiziaria muove dall'impugnazione di un avviso di accertamento Irpef, Irap, Iva e addizionale regionale per l'anno 1999, emesso dall'Agenzia delle entrate a seguito ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?