agevolazioni

Frode per chi beneficia di incentivi su investimenti precedenti all'entrata in vigore

REATI TRIBUTARI

Il contribuente che usufruisce della cosiddetta "Tremonti ter" per investimenti effettuati prima dell'entrata in vigore dell'agevolazione fiscale risponde al superamento delle soglie di rilevanza penale, del reato di dichiarazione infedele. Infatti, attraverso una variazione in diminuzione, si avvale di costi non effettivamente sostenuti ovvero di «elementi passivi fittizi» idonei a diminuire il reddito imponibile. È quanto stabilito dalla Corte di cassazione con la sentenza 14 ottobre 2013 n. 42151. Al rappresentante legale di una società ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?