accertamento

L'accertamento induttivo in città non vale per l'impresa che ha sede in provincia

CONTENZIOSO

Riveste particolare interesse, soprattutto per le motivazioni per le quali il ricorso è stato accolto, la ordinanza della Corte di cassazione 92/14. Per i giudici di legittimità è da ritenersi nullo l'accertamento analitico-induttivo di maggiori ricavi a carico del contribuente che, nel caso in esame, gestiva una negozio di fiori nella periferia di un piccolo paese nella provincia di Milano; l'amministrazione finanziaria al fine di estrapolare la percentuale di ricarico da comparare con quella applicata al contribuente, ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?