Persone fisiche

Non imponibile il reddito per il residente in Svizzera

di Fabrizio Cancelliere e Pietro Gremigni

LA DOMANDA Una Srl italiana, contestualmente alla delibera assembleare di accettazione delle dimissioni di un amministartore in carica, concorda con lo stesso di stipulare successivamente un patto di non concorrenza. A seguto della stipula del contratto, viene riconosciuto un importo, da pagare in quattro rate trimestrali. Essendo il soggetto residente in Svizzera per più di 183 giorni, è corretto far rientrare tale compenso negli altri redditi, ex articolo 25 della convenzione contro le doppie imposizioni tra Italia e Svizzera (senza applicazione di ritenuta Irpef)? Infine, tale somma dev'essere assoggettata a contributi previdenziali Inps?

Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?