Persone fisiche

Opzione valida per il 2014 con la remissione in bonis

di Siro Giovagnoli e Emanuele Re

In vista dell’acconto del 1° dicembre è fondamentale verificare l’efficacia delle opzioni “in corsa” per la cedolare secca. La scelta del regime sostitutivo, infatti, può avvenire anche nel corso di una delle annualità successive del contratto, entro il termine previsto per il pagamento dell’imposta di registro. Di norma, il mancato rispetto del termine per il pagamento dell’imposta di registro fa sì che l’opzione sia valida solo dall’annualità contrattuale successiva. Così, per un contratto stipulato il 1° aprile 2012, ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?