Persone fisiche

Partite Iva contro l’aumento Inps e spunta l’ipotesi di estendere per il 2015 i minimi al 5%

di Giovanni Parente e Matteo Prioschi

Anno 2015, le partite Iva iscritte in via esclusiva scappano dalla gestione separata dell’Inps per evitare l’aumento di tre punti percentuali (dal 27,72 al 30,72) dei contributi da versare, con la prospettiva di arrivare al 33,72% nel 2018. Si tratta di circa 200mila ricercatori, traduttori, informatici e altri professionisti operanti nel terziario avanzato senza l’obbligo di iscrizione agli ordini professionali con relative Casse di previdenza. Fotografi, grafici e informatici, per esempio, si possono iscrivere alla gestione ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?