Persone fisiche

Cessione del preliminare con plusvalenza tassabile

di Angelo Busani

Nel caso in cui il promissario acquirente di un contratto preliminare di compravendita immobiliare ceda a terzi la sua posizione contrattuale (con la conseguenza che il promittente venditore si troverà a stipulare il rogito con un promissario acquirente diverso da quello originario), il reddito che consegue da questa cessione è imponibile ai fini delle imposte sui redditi, perché qualificabile come plusvalenza in base all’articolo 67, comma 1, lettera l), del Tuir. Si tratta, cioè, di un reddito derivante dalla ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?